Selecționează partea de text de clarificat
Chi siamo

Angel Jeanne

Mi chiamo Angel Jeanne e sono la Fondatrice dell’Accademia di Coscienza Dimensionale.

Sin da bambina ho avuto l’intuito di vedere e percepire che ci fosse qualcosa di più di quello che ci veniva raccontato, di più rispetto alla “normalità” che ci è sempre stata forzatamente fatta credere. Da piccola non distinguevo il normale dal paranormale, perché per la mia esperienza essi coesistevano ed erano un unico mondo. Iniziai a vivere esperienze con entità e con esseri molto negativi sin dalla tenera età, che mi hanno costretto a conoscere i lati più negativi del mondo spirituale, dai quali decisi ben presto di imparare a difendermi per poter aiutare il prossimo a proteggere sé stesso dagli stessi incubi. Vivevo costantemente circondata e aggredita fisicamente da entità negative, capaci di provocare spostamenti fisici di oggetti e persone. Per quanto gli altri non sapessero neppure dell’esistenza delle entità, per me era la normalità svegliarmi la notte e subire attenzioni negative, che da bambina mi spaventavano molto e mi costringevano a passare notti insonne per molti anni. Crescendo ho conosciuto tante persone che parlavano delle esperienze extrasensoriali come fossero un mondo a parte, come se esistessero due mondi separati che qualche volta si incontrassero nel caso in cui la persona volesse viverne esperienze; io, al contrario, ho sempre creduto che si trattasse di un unico mondo, di cui le persone possono scegliere se ignorare l’esistenza ma esserne comunque coinvolti a loro insaputa, oppure se scoprirlo tutto per intero e prendere le redini della propria vita. Quand’ero bambina subivo, sino a che da adolescente ho imparato a reagire. 

Durante la mia vita sono sempre stata coinvolta in esperienze spirituali e paranormali senza averne scelta, esperienze che mi accadevano senza che mi venisse chiesto il permesso e senza che ci fosse la mia libertà di scelta… non ero io a desiderare tutto quello, non ero io che andavo a cercarmele: come ho spesso esposto all’interno dei miei Libri avrei volentieri fatto a meno di tutte quelle esperienze negative; ma nessuno chiese il mio permesso, il libero arbitrio è solo una menzogna per cullare le menti ingenue. 

Vissi continue esperienze che avrebbero dovuto spezzarmi e distruggermi, poiché accadevano sin da quando ero bambina, indifesa e inconsapevole di tutto ciò che stesse succedendo… non sapevo come sarebbe andata, se un giorno mai sarei riuscita a scappare da loro. Ma con il tempo mi rendevo conto che non potevo scappare, non c’era alcun modo di sfuggire a quelle presenze, perché mi seguivano ovunque io andassi. Decisi che quelle esperienze non mi avrebbero dovuto abbattere, ma mi avrebbero dato materiale su cui riflettere, lavorare ed Evolvermi, infine mi avrebbero dato gli strumenti per aiutare chiunque altro si trovasse nelle mie stesse situazioni. Decisi che avrei sfruttato quelle brutte esperienze per aiutare il prossimo e impedire che lo stesso male venisse fatto anche agli altri. Questa era, in un certo senso, una forma di vendetta che avrei provocato a chi per tutta l’infanzia approfittò dell’impotenza di una bambina davanti a simili eventi, spingendomi a decidere che avrei insegnato a chiunque come Proteggersi da queste presenze affinché non avrebbero più potuto toccare nessuno. Comunque la mia vita non fu caratterizzata solo da esperienze negative con entità ed esseri negativi, bensì la Preveggenza e la Telepatia erano Facoltà che senza rendermi conto stavo allenando sin da piccola. I Sogni Premonitori caratterizzavano il mio carattere, tant’è che alcuni familiari, prevalentemente mia madre, ne erano consapevoli e per tutta la mia infanzia sfruttarono le mie capacità per ottenere i loro scopi; sino a che in parte finsi di non riuscire più a sognare il futuro per far cessare quelle continue richieste inopportune. Ma i Sogni Premonitori non hanno mai smesso di presentarsi, sino a che scoprii finalmente che non era una maledizione come da bambina credevo, bensì una Facoltà che avrei potuto sfruttare a mio piacimento. Prevedere il futuro, comunicare con Entità e presenze – fra cui persone – di altre Dimensioni, percepire i pensieri della gente e modificare eventi da negativi in positivi furono le prime Facoltà che allenai subito dopo la Meditazione e la Protezione; ma quasi in contemporanea stavo già sviluppando la Guarigione Energetica, la Programmazione Energetica e Mentale, Viaggi Astrali e tanto altro ancora. Più scoprivo e più volevo imparare a sviluppare tutte le Facoltà Psichiche esistenti, e le prime esperienze di Telecinesi e di Elettrocinesi non mi bastarono affatto, volevo sempre di più. La prima fase del mio Percorso fu caratterizzata dal voler sviluppare tutte le Facoltà esistenti, nella seconda fase decisi che avrei voluto utilizzarle per un bene superiore e non solo per un divertimento personale; sebbene esso mi appagasse moltissimo. Ciononostante decisi che avrei usato le mie Facoltà per obiettivi più grandi, che potessero interessare il mondo e non soltanto la mia singola vita privata. Il Potere è tanto e se viene rinchiuso in una scatola perde nettamente di valore. Decisi che tutto ciò che avevo avrei dovuto utilizzarlo per uno scopo più grande. 

Spesso mi chiedono come mai io abbia deciso di creare una scuola Psichica con così tanti insegnamenti, in particolare mi domandano come sia nata l’idea e perché abbia deciso di portarla avanti autofinanziando le spese che, come è ben noto, sono tante e pesanti. 

In realtà non è stata una mia scelta, bensì un evento innescato che ne ha creati degli altri. Vedo davanti a me il tempo che scorre e mi dico che non c’è tempo per pensare, c’è solo tempo per agire. L’Accademia è nata perché non c’era tempo per pensare, c’era solo fretta di agire. Gli eventi negativi non ti danno tempo per prendertela con calma, c’è bisogno di reagire subito e così ho reagito. Il mio unico desiderio era quello di aiutare le persone che, come me, erano vittime di esperienze negative o che avrebbero potuto averle in futuro se non avessi mostrato loro i metodi per proteggersi in anticipo. Avendo vissuto in una casa infestata da molte presenze negative, da bambina ho subìto tante esperienze di cui non avevo alcun controllo. Gli eventi accadevano ed io, bambina, subivo, senza che nessuno potesse aiutarmi. Non c’era via di scampo, non c’era nessuno che poteva allontanarle con parole o azioni “normali”, c’era bisogno di ben altro. Dovevo imparare da sola e trovare la via psichica che mi avrebbe permesso di reagire concretamente. Era una questione di estrema necessità. Così, durante gli anni, ho provato e riprovato a liberarmi di loro cosciente del fatto che solamente lottando si possa vincere, altrimenti si è destinati a rimanere sottomessi alle proprie paure – e a chi queste paure ce le crea – per sempre. Ho tentato in tutti i modi di liberarmi di quelle presenze oscure, chiedendo aiuto a religiosi e spirituali che sostenevano di non poter fare nulla per allontanarle nonostante vantassero carriere di chissà quali esperienze quarantennali; tutti a parlare, ma nessuno che sapeva agire. Pareva non esserci via di salvezza. Sino a quando, un giorno, ho imparato a Meditare. La Meditazione è stata l’unica via di salvezza che mi ha offerto l’opportunità di smettere di scappare, e finalmente di vincere, molto rapidamente, le mie battaglie che duravano da tutta l’infanzia. La Meditazione è una tecnica antichissima, ma oggi la vera pratica antica è ormai scomparsa ed ognuno di coloro che ne parla la “insegna” a modo proprio, con obiettivi molto diversi dai miei. Ho dovuto sperimentare tanto, prima di arrivare a comprendere quale fosse il metodo migliore per raggiungere una buona Meditazione. 

Così ho iniziato a mettere su carta tutto ciò che con la pratica stavo imparando e scoprendo. La Meditazione, la Protezione, saper muovere l’energia, saper allontanare le presenze negative, saper ostacolare loro l’accesso alla mia vita… Scrivendo le mie esperienze e raccontando ciò che vedevo e provavo mentre praticavo, ho steso libri interi di esperienze e tecniche apprese. Scrivevo nel mio diario, che poi sin da giovane diventò il mio sito web, che senza rendermene conto stava diventando l’Accademia. Così, ho condiviso talmente tanto materiale che era ormai diventato necessario suddividerlo per livelli. Non pensavo di creare l’Accademia, non sapevo che un giorno l’avrei creata, ma era ciò che stavo facendo senza neppure accorgermene. 
Nel 2010 è nata la prima Accademia, madre di tutte le Accademie, dalla quale poi sono susseguiti tanti altri progetti. 

Tutto ciò che oggi insegno attraverso gli Steps è frutto delle pagine del mio diario dove appuntavo le mie esperienze e le tecniche che sperimentando stavo apprendendo. Quando meditavo, quando provavo a ottenere qualcosa dalla mia vita attraverso l’intento unito all’energia, o quando semplicemente accadeva qualche evento che consideravo strano e che non potevo comprendere con la logica mentale, scrivevo i risultati sul mio diario. Il mio percorso iniziò infatti in giovane età e molti dei miei esperimenti spirituali accadevano proprio fra i banchi di scuola. Che fossi a scuola o al lavoro, poiché iniziai a lavorare molto giovane – ancora minorenne – in qualunque momento testavo le mie capacità psichiche per comprendere se funzionavano e cosa avrei dovuto fare per migliorarle. Quando qualcosa non andava, piuttosto che fermarmi e perdere tempo a disperarmi, provavo un altro metodo per ottenere il risultato che desideravo. Ero riuscita a liberarmi di entità molto oscure, non potevo di certo fermarmi davanti ad un banale dubbio… che la Pratica Psichica funzionasse ne ebbi prova sin dal primo momento, e da allora non potevo più credere il contrario. Ho sempre pensato che non importa se vai contro le tue stesse convinzioni per riuscire ad ottenere qualcosa, l’importante è ottenerlo. Così ho aperto la mia mente ad esperienze che non credevo fossero possibili e che poi si sono dimostrate tali. Non conta quante volte dici a te stesso che non ci riuscirai mai: vai contro le tue convinzioni e riescici. Anche io da piccola credevo che ci fosse un limite alle capacità psichiche, che quello che c’era da sapere già si sapeva, che se ci fosse stato dell’altro “ce lo avrebbero sicuramente detto, o insegnato a scuola”… ma ho preferito ricredermi in fretta e rendermi conto di quante altre conoscenze potessi scoprire, se solo lo avessi scelto. Gli anni scorrevano e la mia voglia di imparare mi ha spinto a voler conoscere sempre di più, ma non solo nella semplice teoria: io mettevo in pratica tutto ciò che conoscevo per capire quale fosse la verità. I problemi mi hanno sempre incentivato a cercare delle soluzioni, talvolta creandole dal nulla. Questo, solo grazie alla Pratica Psichica. Ritengo che ci siano persone che amano leggere e altre persone che amano vedere i risultati reali, mettersi in gioco per scoprire la verità e costruire eventi grazie all’utilizzo delle proprie capacità. Quando si legge qualcosa, non si ha mai l’assoluta certezza che ciò sia vero. Per scoprire quale sia la verità non ci si può solamente affidare alle parole: bisogna mettersi in gioco e fare esperienza pratica. Attraverso l’esperienza personale puoi diventare consapevole delle verità a cui sino a ieri non avresti mai creduto. Questa è la chiave dell’Accademia: Praticare, perché è l’unico mezzo efficace per scoprire la vera Verità.

La Spiritualità per me non è mai stata una scelta, di per sé ho scelto solamente se accorgermi di starci dentro oppure fingere, come tutti, che non stesse accadendo niente, continuando ad ignorare i fatti reali che ogni giorno accadevano. Ma la verità è che tutti siamo coinvolti in esperienze psichiche ogni giorno, nonostante in tanti scelgano costantemente di non vederle; oppure non lo scelgono affatto, perché semplicemente subiscono la marea di distrazioni che ogni giorno la vita ci mette davanti allo scopo di farci dimenticare Chi Siamo. La scelta di sapere la verità non deve essere presa unicamente in astratto, ma deve essere concretizzata con i fatti, praticando le tecniche psichiche per imparare a vedere e capire cosa ci sta succedendo. 

Quando la notte non dormiamo e ci svegliamo in orari strani senza alcuna ragione, quando il rapporto in famiglia o nella coppia è burrascoso, quando siamo vittime di qualunque sfortuna che ci colpisce, dietro tutto questo c’è sempre qualche energia mandata da “altri” per modificare la nostra vita. Il libero arbitrio è una menzogna, perché tu non decidi realmente cosa accettare nella tua vita o cosa evitare… chiunque altro può decidere di mettere mano nella tua vita anche se tu non lo vuoi, perché i fatti sono più potenti delle parole. Desiderare che gli altri non tocchino la tua vita non basta per bloccarli, ecco perché tutti possono continuare a influenzare l’andamento della tua vita senza che nessuno glielo impedisca. Sinché non pratichi, non puoi impedire a nessuno di agire sulla tua vita. Questo lo imparai sin da bambina, perché non scelsi affatto di ritrovarmi coinvolta in simili esperienze paranormali eppure qualcuno decideva per me, contro di me, senza il mio consenso. Fu quello il primo motivo che mi spinse ad insegnare al prossimo come Proteggersi: dare a chiunque la possibilità di scegliere della propria vita, impedendo a presenze sconosciute di decidere per loro. Poiché nella mia vita non mi era stata data scelta, il mio desiderio era quello di fornire una scelta alle altre persone: la scelta di Proteggersi. La Protezione, infatti, fu proprio la prima tecnica che insegnai a tutte quelle persone che conobbi e che, in breve tempo, divennero miei studenti. Decidendo di praticare le tecniche di difesa e di evoluzione, impari a difenderti da qualunque influenza che sino a poco prima ignoravi, ma che agiva su di te senza chiederti alcun consenso. Ciò che contraddistingue l’Accademia da tante altre “scuole spirituali” è che in questa scuola non ti viene chiesto di crederci sulla parola, ma ti invita a mettere velocemente in pratica le tecniche psichiche insegnate, che ti permetteranno di vedere con i tuoi occhi i fatti reali che si presenteranno grazie alla pratica. A questo punto avrai la certezza assoluta che l’Accademia di Coscienza Dimensionale non è un percorso teorico, né un percorso come tutti gli altri… 

L’Accademia è l’unica scuola di Arti Psichiche che insegna tecniche di enorme potere, nonché le tecniche più antiche rievocate e riadattate ai tempi moderni, che non sono poi così diversi dai periodi passati nelle precedenti Epoche. La storia, infatti, si ripete continuamente, e con ciò anche i disturbi definiti paranormali. 

Iniziai così il mio percorso di Evoluzione e, da quando ho cominciato a praticare, non ho più smesso. Prima vengono la pratica, le esperienze, l’evoluzione, e solo dopo tutto il resto. Se la Pratica è tanto importante per me, è perché permette di ottenere quello a cui si mira e che, senza tecniche, rimarrebbe per sempre semplici desideri che potrebbe mai realizzarsi. Rimarrebbero solamente sogni, vane speranze, illusioni. Non sono una sognatrice, e neppure tengo i piedi infossati per terra. Sono diventata una realizzatrice di eventi psichici che si concretizzano nella materia, perché attraverso la Pratica ho imparato a concretizzare i miei intenti, che spesso servono ad aiutare più le altre persone. 

Sono Spirituale e realista, sebbene ci sia chi crede che le due cose non possano coesistere. Se desidero ottenere qualcosa, lavoro affinché questo si realizzi senza permettere a nessuna forma di energia di bloccarmi; anzi, il più delle volte la realizzo senza rendermene conto sin quando non è già completa. Ma i miei interessi non sono uguali a quelli delle persone che mi circondano…
Dopo aver passato l’infanzia a dovermi proteggere dalle presenze oscure, la mia mentalità non ha preso la stessa via delle altre persone mie coetanee, neppure negli anni a seguire. Mentre gli altri adolescenti della mia età pensavano a rincorrere mode, hobby e intrattenimenti mentali per scappare dalla voce della propria Coscienza, io fondavo l’Accademia di Coscienza Dimensionale. I miei primi studenti furono proprio alcuni compagni di banco, quando ancora non avevo accesso a internet. Poi, in pochi anni, tutto si è evoluto, e certamente l’utilizzo di internet è stata una via utile per aiutare molte più persone contemporaneamente. Sono trascorsi molti anni da allora, ma il mio obiettivo non è mai cambiato. L’Evoluzione Psichica mia e degli altri è l’unica cosa che conta per me. Fu così che insieme ad Alexander, mio compagno psichico, fondai ciò che oggi è l’Accademia conosciuta e visitata da ogni parte del mondo. 

Come per tanti altri miei progetti, A.C.D. è nata con l’intento di aiutare il prossimo a Liberarsi dalla sottomissione altrui, dall’apatìa artificiale e dalla manipolazione mentale che avviene inconsapevolmente. Miro all’Evoluzione Psichica mia e degli altri, infatti insegno apertamente tutte le tecniche necessarie per riuscirci: spetterà poi agli altri decidere se seguirle, oppure se rimanere immersi negli stessi problemi della vita che si ripetono in un loop infinito. Ma da parte mia c’è tutto l’interesse di aiutare chi decide di perseguire la via del Risveglio. Dopo tanti anni ho potuto comprendere che l’unico modo per scoprire la Verità è Praticare. Tutto il resto di ciò che ci circonda è menzogna, manipolazione e intrattenimento per le nostre menti, per le nostre Coscienze, al fine di impedirci di Risvegliarci. 

Molti credono che avvicinarsi alla via Spirituale possa essere pericoloso, possa “attirare eventi negativi”, oppure presenze. Quando ero bambina non chiesi a nessuno di attirare a me presenze negative; non scelsi di subire quelle esperienze paranormali, non fui io ad interessarmi alla spiritualità, essendo anche troppo piccola per farlo e, inoltre, non esistevano ancora i cellulari, figuriamoci internet per informarsi su certi argomenti. Di sicuro non fui io, all’età di 3, 4, 5 anni, ad interessarmi alla spiritualità. Gli eventi negativi accadevano e basta, e mi perseguitarono ogni giorno della mia vita sino all’adolescenza, quando finalmente scelsi di cercare risposte e così trovai la Spiritualità. Molti hanno paura di ciò che non conoscono. Io trovai sollievo e calma nella mia vita solo da quando mi inoltrai in ciò che non conoscevo. Mi resi conto che la parte peggiore del mondo spirituale lo avevo già conosciuto, e che da allora potevo solo iniziare a conoscerne il meglio. Fu proprio questa la ragione per cui da quando iniziai a Praticare non smisi mai, neppure un momento, di credere nel Potere della Psichicità. La Spiritualità mi salvò la vita, mostrandomi finalmente esperienze positive, potendo conoscere un altro lato, molto più positivo e solare, del mondo psichico. La gente ha paura della Spiritualità perché pensa che possa attirargli eventi negativi. La verità è che gli eventi negativi li hai già vissuti nella tua vita, hai già subìto il peggio che ti potesse accadere proprio perché ne eri incosciente; ora non ti resta che conoscerne il lato migliore. La paura che potresti provare all’inizio è solo eccitazione di qualcosa che non conosci, un brivido che non avevi mai provato prima perché sino ad ora avevi zittito la voce della tua Coscienza che ti spingeva a ricercare la verità. Oggi forse per la prima volta stai ascoltando quella voce che ti spinge a conoscere la verità sul mondo psichico, e quella voce ti provoca brividi che confondi per paura. Ma quella è la via che dovresti seguire sempre. Attraverso l’Accademia scoprirai la verità di ciò che hai sempre vissuto, metterai un punto a molti eventi della tua vita che ti erano rimasti in dubbio, e troverai spiegazioni ad eventi che semplicemente avevi messo a tacere pur sapendo che non erano “normali”. Così, all’inizio ti renderai conto che pur non sapendolo hai vissuto molti eventi “paranormali”, e poi, con il tempo, ti renderai conto che i due mondi hanno sempre coesistito. Devi solo scegliere di vedere e capire, e smettere di ignorare. Hai già conosciuto il peggio della vita, ora non ti resta che conoscerne il lato migliore. Questo è ciò che succederà attraverso l’Accademia. 

In breve, questo è ciò che posso raccontarti di me. Ma la verità è che se vuoi conoscere la mia storia la troverai fra le righe di ogni singolo articolo degli Steps, nei Libri e in tutte le esperienze che condivido attraverso le lezioni. Non c’è modo migliore di conoscere la verità che mettendo in pratica le tecniche che ti insegno. Solo così, con il tempo, potrai davvero capire chi sono. 

Nel frattempo ti auguro di trovare la felicità e di realizzare i tuoi progetti; pertanto, ti sto offrendo le tecniche per riuscirci.
Un abbraccio,

Angel Jeanne

320 comentarii
  • Ramona - 18:27 29/03/24

    So solo che da quando o conosciuto l'Accademia in un momento molto buio, (pare che Dio me la fatta trovare) la mia vita e migliorata tantissimo. Mi fido di te, e questo e il pensiero che o quando penso a Angel, e sei vicino esisti hai fatto tutto questo per l'intera umanita. Nel mio cuore sei un grandissimo valore, un esempio da seguire! Grazie per il tuo tempo, per il tuoi libri, per la tua esperienza, per il tuo coraggio di comportarti e pensare come Dio!

  • harkhan Medaglia per aver completato lo Step 1 - 16:23 14/03/24

    Non ricordo se scrissi qualcosa la prima volta che lessi la tua biografia, lo faccio ora, a distanza di mesi. Mi sono ritrovato qui, non sapevo nemmeno cosa stessi cercando, e a un certo punto ho cliccato su chi siamo, perché? Non so. Ho riletto le esperienze che hai passato sin da piccola e mi hanno lasciato così; non capisco cosa hai potuto provare perché mai ho avuto esperienze simili, per ciò che mi ricordo. Tutto ciò che hai scritto sia qui, sia nelle lezioni per me sono argomenti nuovi, non sapevo nulla, e pure ora so poco. Non comprendo il motivo per cui sei stata scelta, anche perché hai parlato di presenze disturbanti, quindi non erano là per aiutarti, e farti comprendere quale fosse la tua strada. Ti apparivano con lo scopo di spaventarti o forse altro, io non saprei cosa dire, ma tu invece sì. Ecco, a me non è mai capitato nulla di tutto ciò, credevo ai fantasmi, non quelli col lenzuolo bianco, ma esseri umani che una volta morti erano diventati fantasmi, per quale motivo non avevo idea. Nessun oobe che ricordi, niente sulle vite passate, e anche vaghi ricordi della mia infanzia, pure adolescenza e incredibilmente anche degli anni della mia vita da adulto. Intendo dire che ho ricordi confusi, con difficoltà a porre gli avvenimenti in ordine cronologico; è come se avessi scritto tutti gli avvenimenti della mia vita in tanti piccoli pezzi di carta, li avessi messi in un sacchetto ed estratti a caso. Nemmeno adesso che sono negli anni della mia vecchiaia, riesco a ricordare bene che cosa mi è accaduto negli ultimi anni. Praticamente è come se i miei ricordi fossero stati cancellati parzialmente. Certo l'età non aiuta, ma dopo aver letto alcune cose che hai scritto, non sono più sicuro che l'età sia così fondamentale, ma sia una spiegazione che il sistema ci aiuta a credere. Hai un'età, è normale che questo... quello, quell'altro. eccetera. No, non credo proprio, penso che la manipolazione sia la spiegazione, d'altronde come ex medico non mi è difficile pensare che lo scopo del sistema non sia quello di aiutare le persone, ma quello di creare nuove patologie, accentuare quelle già esistenti, in modo da peggiorare lo stato di salute generale, e spingere la gente a comprare farmaci, grazie all'aiuto di medici instupiditi, che credono alla scienzah, la stessa che li ha manipolati (vedi pandemenza e siero genico). Comunque con me evidentemente in parte ci sono riusciti, e io ringrazio di poter essere qui, di averti "conosciuto" Angel, e di poter fare qualcosa per la mia Spiritualità ed Evoluzione. Sfortunatamente, non dipende da te se riuscirò o meno a salire di livello, ma da me, quindi vedremo. Grazie!

  • manuela3 - 09:14 07/03/24

    Certo che ne hai vissute da piccina! Una bimba piccola a doversi districare tra diverse entità malevole che agiscono indisturbate! Io da Vicina ho sempre Saputo che c’era qualche cosa oltre la realtà immediatamente percepita e ho sempre cercato qualche risposta in più Che non mi è mai arrivata dalle fonti “ Convenzionali “, provenendo io da un’educazione cattolica estremamente rigida e quindi con Tutte le sue conseguenti limitazioni.

  • Paola - 15:23 04/03/24

    Sono eccitata di poter avere accesso a molte cose che ora non conosco. Grazie Jeanne!

  • alessandra1978 - 22:35 25/02/24

    Cara Angel, grazie mille per condividere con noi la tua esperienza. Grazie, grazie grazie !

  • cinzi - 16:45 04/02/24

    Ciao Angel, facendo quattro calcoli sei molto giovane, e ti fa onore che tu abbia avuto la capacità di lavorare sulle tue paure invece di scappare da esse. Io ho 60 anni , un'infanzia difficile a circa 15 anni ho avuto una prima esperienza con entità, che ho sempre creduto reale andando contro anche a chi voleva farmi credere che io stessi sognando. Ne ho avute altre ma differenza tua sempre positive. Da quel momento ho voluto capire chi sono, perché sono in questa vita, Cosa devo imparare. Ho letto molto, tra i miei preferiti Neville Goddard e Florence scovel, ho sperimentato e devo dire anche con successo, credo in quell'energia universale di cui parli. Pensieri che purtroppo mi hanno anche portato ad allontanarmi da persone che amavo, che non capivano preferendo la solitudine." Tu e il tuo universo"la frase che mi fa ancora male.( e ci lavorerò, come spieghi nel tuo libro"Chi è Dio"che sto leggendo). Ed eccomi qua, in Accademia, dove mi fai capire quanto è importante la meditazione, cosa che non sapevo. È circa due mesi ci sto lavorando, forse sono ancora un po' lontana dalla perfezione, ma so che mi rilassa e sto bene.ma la pratica continua , come dici tu,è importante. E quindi non mollo. Il fatto che tu lo faccia gratuitamente, avalla il fatto che tu lo faccia per salvare l'umanità, E io ti ringrazio di cuore perché l'umanità ne ha davvero bisogno.Piacere di averti conosciuta!

  • aseret - 20:29 02/02/24

    Profondamente toccata e commossa dalla tua storia, Angel Jeanne. Ti sento vicina. E provo profonda gratitudine per ciò che hai scelto di condividere ❣️

  • marialivia - 19:58 02/02/24

    Ciao Angel ! Affascinante il tuo cammino . Io sono una Pranic Healer lavoro già con le energie . Sono finita qui per caso . Un volantino che mi ha inviato Macrolibrarsi e dire che lo stavo cestinando ed invece stamattina ho deciso di leggerlo . È bene ho fatto . Grazie 🙏

  • Nidia Chaves - 18:24 19/01/24

    Ciao Angel Jeanne. DAVVERO molto interesante e bello il tuo racconto, è vero che la sofferenza da bambine a volte aiuta molto a maturare sin dalla tenera età, Io ne so qualcosa, ho avuto altri tipi di sofferenze ma poi crescendo ho gettato le basi per imparare a farmi forza nei momenti difficili, affrontando i tempi peggiori con grande serenità, e molto coraggio perchè altrimenti non sarei qui a raccontarlo oggi. Al mio paese si dice (no hay mal que para bien no venga) e che è ( non c'è male che non possa portare il bene, tutto succede per un motivo, Io l'ho capito col passare degli anni, per tutto c'è un perché, una ragione o motivo. Questa vita è come una scuola dove veniamo per imparare molte lezioni, a volte le lezioni possono essere molto dolorose, ma si impara a superarle, e a volte sono molto belle, e si è grati sia per le prime che per le seconde perchè tutte ti lasciano sempre degli insegnamenti. Ciao un Abbraccio

  • cannas.d - 01:28 04/01/24

    Grazie per la tua testimonianza e per l’enorme tesoro che metti a disposizione di tutti.

  • loredanatesta - 01:14 30/12/23

    è incredibile ogni passo che ho letto mi parla da una mente superiore. Forgiata dalla sofferenza lo capisco solo ora dopo aver letto questo...Profonda Gratitudine

  • rich - 20:39 04/12/23

    Ogni cosa arriva nel giusto momento, la mia vita è sempre stata irrequieta, sempre alla ricerca di qualcosa, sentivo quella sensazione perenne di vuoto dentro, apparentemente avevo tutto ma non riuscivo a trovare quell'ingrediente magico che mi facesse sentire libero e che mi facesse vedere chiaramente. Oggi dopo un bel pò di anni ho capito benissimo cosa cercavo e ciò di cui avevo bisogno ovvero vedere la realtà sottile che sta oltre l'apparenza di tutti i giorni, sono nella primissima fase di risveglio e il mio obiettivo è aprire del tutto gli occhi. Sono sicuro che per te non sia stato facile anzi anni e anni di duro lavoro che con tanta compassione hai deciso di condividere con chi oggi si sente intrappolato e sa che per stare bene deve scavare nel profondo per vedere la luce. Sei un esempio da seguire, ti sono GRATO

  • Giuseppina14 - 18:22 23/11/23

    Grazie! ti ringrazio per questa chiara e sincera presentazione di te, delle tue capacità e delle tue esperienze. Anche io ho vissuto sin da piccola su un doppio binario di 'normalità' e 'paranormalità' e sono perciò molto felice di essermi imbattuta in te e nella tua Accademia per poter meglio incanalare la mia cosiddetta 'paranormalità'.

  • A.I.77 - 16:51 23/11/23

    Avrei desiderato conoscere gli insegnamenti di Angel Jeanne nel momento in cui le mie capacità psichiche si sono risvegliate, quando ero in cerca di risposte sui misteri della vita. Tuttavia, si dice che il maestro appaia quando l'allievo è pronto. È evidente che il percorso delle nostre vite si svolge in modo sincronizzato con la nostra prontezza a ricevere determinate lezioni. Grazie di cuore.

  • Josénaghual - 02:04 22/11/23

    Da quel che leggo ci sono moltissimi argomenti che mi accomunano, anche io con gli anni ho imparato ricercando da altri e da sensitivi il modo di convivere con questi due mondi, queste dimensioni che all' inizio sdegnavo x quella sensazione di brividi, che pensi sia paura ma poi ti rendi conto che puoi superare appena la conosci. Questa è la prima notte che mi viene proposto questo nuovo capitolo del sentiero che traccerò e credo che non sia un caso se sono arrivato fino a qui. È un vero piacere aver letto la tua storia Angel. Spero di poter fare parte di questo nuovo percorso di conoscenza.